Login



 72 visitatori online
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi211
mod_vvisit_counterIeri271
mod_vvisit_counterQuesta settimana699
mod_vvisit_counterQuesto mese4167
mod_vvisit_counterTutti656499

Webmaster:
SiteGround web hosting www.schirone.it
Benvenuti nel sito ufficiale della Provincia Napoletana dei Carmelitani!
Bari: i 70 anni della statua della nostra Madonna

 

BARI - Il 25 aprile  del 1948 con una Solenne Celebrazione Eucaristica, l'allora Chiesa dei Carmelitani accoglieva la benedizione della statua lignea della B.V. del Monte Carmelo (quella attuale!) commissionata allo scultore Stuflesser di Ortisei. 

A 70 anni da quel lieto evento il nostro pensiero alla Vergine, perché continui a benedire e proteggere la nostra Provincia religiosa con tutti i frati ed i laici, ed in modo particolare la comunità parrocchiale di Bari che il 25 aprile 2018 ricorderà l'evento con una solenne celebrazione.

 

Leggi tutto...
 
In ricordo di monsignor Tonino Bello

 

In occasione dei 25 anni dalla nascita al cielo di colui che per tutti è sempre stato "don" Tonino Bello, anche noi vogliamo offrire il nostro piccolo omaggio, ricordando ai nostri lettori un articolo pubblicato sulla nostra rivista nel 2007, quando ebbe inizio il processo di beatificazione.

Ci sembra opporturlo riproporlo in questo tempo in cui la Chiesa si rivolge in modo particolare ai giovani, dedicandogli il Sinodo del 2018, perché proprio don Tonino ebbe uno sguardo particolare per questa parte di popolo di Dio e nella sua "Lettera ai Giovani" li sprona dicendo: “Vivete la vita che state vivendo con una forte passione!”.

 

Leggi tutto...
 
Lectio Divina: 4° Domenica di Pasqua - Anno B - 22 aprile 2018

 

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv. 10,1-10)

1"In verità, in verità vi dico: chi non entra nel recinto delle pecore per la porta, ma vi sale da un'altra parte, è un ladro e un brigante. 2Chi invece entra per la porta, è il pastore delle pecore. Contrapposizione tra ladro e pastore. 3Il guardiano gli apre e le pecore ascoltano la sua voce: egli chiama le sue pecore una per una e le conduce fuori. 4E quando ha condotto fuori tutte le sue pecore, cammina innanzi a loro, e le pecore lo seguono, perché conoscono la sua voce. 5Un estraneo invece non lo seguiranno, ma fuggiranno via da lui, perché non conoscono la voce degli estranei". 6Questa similitudine disse loro Gesù; ma essi non capirono che cosa significava ciò che diceva loro. 7Allora Gesù disse loro di nuovo: "In verità, in verità vi dico: io sono la porta delle pecore. 8Tutti coloro che sono venuti prima di me, sono ladri e briganti; ma le pecore non li hanno ascoltati. 9Io sono la porta: se uno entra attraverso di me, sarà salvo; entrerà e uscirà e troverà pascolo. 10Il ladro non viene se non per rubare, uccidere e distruggere; io sono venuto perché abbiano la vita e l'abbiano in abbondanza.

Leggi tutto...
 
In arrivo il nuovo numero di Vita Carmelitana (n. 02/2017)

 

Come può un movimento monastico, nato oltre 800 anni fa, trasmettere inalterato il suo carisma “di generazione in generazione”, restando fedele alla sua ispirazione iniziale senza cadere in stanche e anacronistiche ripetizioni? Questa domanda fa da sfondo ai contributi presenti in questo nuovo numero di Vita Carmelitana.

Partendo dalla Scrittura, il primo articolo si interroga sul senso della “tradizione” implicita nella formula biblica “di generazione in generazione”. Nell’epoca digitale tecnoliquida, dove i modelli familiari e sociali sono in continuo cambiamento, come recuperare il dialogo intergenerazionale? Quale Elia attendere per la necessaria “riconciliazione dei cuori dei padri verso i figli” (cfr. Mal 3,24) e viceversa?

Il secondo articolo sposta la riflessione dal movimento verticale, padre-figlio, a quello orizzontale, fratello-fratello. Pubblichiamo le prime due catechesi che don Angelo Imbriaco, assistente spirituale del Toc di Cardile sta tenendo nella sua comunità. Le altre puntate appariranno sul nostro sito e li troverete stampate nel prossimo numero di questa rivista. 

Leggi tutto...
 
Lectio Divina: 3° Domenica di Pasqua - Anno B - 15 aprile 2018

 

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 24,35-48)

35Essi poi riferirono ciò che era accaduto lungo la via e come l'avevano riconosciuto nello spezzare il pane. 36Mentre essi parlavano di queste cose, Gesù in persona apparve in mezzo a loro e disse: "Pace a voi!". 37Stupiti e spaventati credevano di vedere un fantasma. 38Ma egli disse: "Perché siete turbati, e perché sorgono dubbi nel vostro cuore? 39Guardate le mie mani e i miei piedi: sono proprio io! Toccatemi e guardate; un fantasma non ha carne e ossa come vedete che io ho". 40Dicendo questo, mostrò loro le mani e i piedi. 41Ma poiché per la grande gioia ancora non credevano ed erano stupefatti, disse: "Avete qui qualche cosa da mangiare?". 42Gli offrirono una porzione di pesce arrostito; 43egli lo prese e lo mangiò davanti a loro. 44Poi disse: "Sono queste le parole che vi dicevo quando ero ancora con voi: bisogna che si compiano tutte le cose scritte su di me nella Legge di Mosè, nei Profeti e nei Salmi". 45Allora aprì loro la mente all'intelligenza delle Scritture e disse: 46"Così sta scritto: il Cristo dovrà patire e risuscitare dai morti il terzo giorno 47e nel suo nome saranno predicati a tutte le genti la conversione e il perdono dei peccati, cominciando da Gerusalemme. 48Di questo voi siete testimoni.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 9 di 82


Calendario Carmelitano


Mercoledì 15 Ago 2018
Oggi non ci sono ricorrenze!

 

Vita Carmelitana

E' uscito il primo numero 2018 di VitaCarmelitana

 abbonati e consulta l' archivio