Login



 71 visitatori online
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi211
mod_vvisit_counterIeri271
mod_vvisit_counterQuesta settimana699
mod_vvisit_counterQuesto mese4167
mod_vvisit_counterTutti656499

Webmaster:
SiteGround web hosting www.schirone.it
Benvenuti nel sito ufficiale della Provincia Napoletana dei Carmelitani!
Lectio Divina: 11° Domenica del Tempo Ordinario - Anno B - 17 giugno 2018

 

Dal Vangelo secondo Marco (Mc 4,26-34)

26Diceva: "Il regno di Dio è come un uomo che getta il seme nella terra; 27dorma o vegli, di notte o di giorno, il seme germoglia e cresce; come, egli stesso non lo sa. 28Poiché la terra produce spontaneamente, prima lo stelo, poi la spiga, poi il chicco pieno nella spiga. 29Quando il frutto è pronto, subito si mette mano alla falce, perché è venuta la mietitura". 30Diceva: "A che cosa possiamo paragonare il regno di Dio o con quale parabola possiamo descriverlo? 31Esso è come un granellino di senapa che, quando viene seminato per terra, è il più piccolo di tutti semi che sono sulla terra; 32ma appena seminato cresce e diviene più grande di tutti gli ortaggi e fa rami tanto grandi che gli uccelli del cielo possono ripararsi alla sua ombra". 33Con molte parabole di questo genere annunziava loro la parola secondo quello che potevano intendere. 34Senza parabole non parlava loro; ma in privato, ai suoi discepoli, spiegava ogni cosa.

Leggi tutto...
 
XVI CONVEGNO RESIDENZIALE del T.O.C.: 8 – 10 giugno 2018

 

 

Il XVI CONVEGNO RESIDENZIALE del T.O.C., che quest'anno avrà come tema: 

“Cercare i Fratelli ……”, si svolgerà presso l'Hotel Poseidon**** di Torre del Greco (NAPOLI) dall'8 al 10 giugno 2018.

Conosciamo tutti l’allegria e la bontà d’animo dei napoletani, che certamente ci faranno da cornice nei giorni che trascorreremo per tale evento. Non mancheranno momenti di preghiera e di confronto, mezzi di crescita per ciascuno di noi.

Avremo la possibilità di venerare, con spirito di unità e di fratellanza, l’icona della “Madonna Bruna”, che ci accompagna con uno sguardo speciale sin dal giorno della nostra professione e tante altre bellissime realtà custodite nella città di Napoli.

Di seguito il PROGRAMMA  indicativo, ma che traccia gli appuntamenti essenziali:

Leggi tutto...
 
Dal Terz'Ordine: Rinnovi Consigli Puglia

 

Nei giorni scorsi si è proceduto alla visita di varie fraternità pugliesi per il rinnovo del loro consiglio, in tutte sono state lette e depositate dai Presidenti uscenti le relazioni del lavoro svolto (art.22 Statuto Provinciale).

Le assemblee elettive sono state tutte presieduta dal Presidente Provinciale e dal Priore Provinciale o da un suo delegato (art.17 Statuto Provinciale).

Per il numero dei Consiglieri ai sensi dell’art.24 dello Statuto Provinciale sono stati nominati due per le fraternità formate da dieci persone, tre se formate da venti e quattro se oltre venti persone.

Di seguito i nuovi consigli:

Leggi tutto...
 
Le catechesi del TOC di Bari: LO SCRIGNO DEL CUORE.

 

 

BARI - Condividiamo con tutti voi la Catechesi del TOC dal titolo LO SCRIGNO DEL CUORE,  a cui è seguita la visione del film "Piena di grazia" con un momento di convivialità e fraternita ricca ed emozionante.

Vorrei cominciare con la definizione da vocabolario della parola “scrigno”: contenitore per la custodia di cose preziose o di rilevante importanza, e ricordare le parole di una vecchia canzone “La Cassaforte”:

“Non ho titoli, non vivo di rendita, non ho un vestito, ma la cassaforte mi necessità. Ci sono ricordi che solo in una cassaforte si possono conservare. Quando mi negano il pane io sto’ zitto e non mi ribello, lo so, la vita è tragica. Ma la cassaforte me la devono dare. Certe reliquie, certi cimeli se li tieni fuori possono sparire.” La metafora spero sia chiara.

Leggi tutto...
 
Lectio Divina: 10° Domenica del Tempo Ordinario - Anno B - 10 giugno 2018

 

Dal Vangelo secondo Marco (Mc 3,20-35)

20Entrò in una casa e si radunò di nuovo attorno a lui molta folla, al punto che non potevano neppure prendere cibo. 21Allora i suoi, sentito questo, uscirono per andare a prenderlo; poiché dicevano: "È fuori di sé".22Ma gli scribi, che erano discesi da Gerusalemme, dicevano: "Costui è posseduto da Beelzebùl e scaccia i demoni per mezzo del principe dei demoni". 23Ma egli, chiamatili, diceva loro in   parabole: "Come può satana scacciare satana? 24Se un regno è diviso in se stesso, quel regno non può reggersi; 25se una casa è divisa in se stessa, quella casa non può reggersi. 26Alla stessa maniera, se satana si ribella contro se stesso ed è diviso, non può resistere, ma sta per finire. 27Nessuno può entrare nella casa di un uomo forte e rapire le sue cose se prima non avrà legato l'uomo forte; allora ne saccheggerà la casa. 28In verità vi dico: tutti i peccati saranno perdonati ai figli degli uomini e anche tutte le bestemmie che diranno; 29ma chi avrà bestemmiato contro lo Spirito santo, non avrà perdono in eterno: sarà reo di colpa eterna". 30Poiché dicevano: "È posseduto da uno spirito immondo". 31Giunsero sua madre e i suoi fratelli e, stando fuori, lo mandarono a chiamare. 32Tutto attorno era seduta la folla e gli dissero: "Ecco tua madre, i tuoi fratelli e le tue sorelle sono fuori e ti cercano". 33Ma egli rispose loro: "Chi è mia madre e chi sono i miei fratelli?". 34Girando lo sguardo su quelli che gli stavano seduti attorno, disse: "Ecco mia madre e i miei fratelli! 35Chi compie la volontà di Dio, costui è mio fratello, sorella e madre".

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 5 di 82


Calendario Carmelitano


Mercoledì 15 Ago 2018
Oggi non ci sono ricorrenze!

 

Vita Carmelitana

E' uscito il primo numero 2018 di VitaCarmelitana

 abbonati e consulta l' archivio