Login



 16 visitatori online
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi160
mod_vvisit_counterIeri251
mod_vvisit_counterQuesta settimana812
mod_vvisit_counterQuesto mese5249
mod_vvisit_counterTutti522526

Webmaster:
SiteGround web hosting www.schirone.it
"In Principio era la misericordia", il nuovo numero di Vita Carmelitana

Add this to your website

 

 

 

BARI - "In Principio era la misericordia". Questo il titolo dell'ultimo numero della nostra rivista, ripreso dall'articolo biblico di apertura scritto da padre Francesco Ciaccia. Una buona occasione per riprendere la meditazione del tema che ci ha accompagnato in tutto questo anno giubilare.

 
"Vita Carmelitana" ha compiuto 78 anni e non li dimostra. Negli ultimi anni si è saputa rinnovare e farsi ancora più bella, sia esteticamente che nei suoi contenuti. Tanto da suscitare apprezzamenti anche al di fuori dei circuiti ecclesiali, come dimostra la recensione apparsa recentemente sulla testata "Il Giornale di Puglia". Il nostro obiettivo per il suo ottantesimo anniversario è quello di raggiungere una maggiore integrazione tra rivista cartacea, sito internet, e social network. La pagina Facebook conta già quasi 2mila fans, non è poco per una rivista religiosa! Ma contiamo di arrivare a 5mila. L'esortazione pertanto è a condividere la bella notizia del nostro stile di "vita carmelitana",con tutti gli amici, anche virtuali, facendo conoscere il nostro bollettino.
 
Come al solito, di seguito, l'editoriale del Provinciale, padre Enrico Ronzini e l'anteprima sfogliabile online con l'indice dei contenuti.
 
Buona lettura
Salvatore Schirone
 
Carissimi,

Lo scorso 20 novembre si è chiuso il Giubileo della Misericordia ma la misericordia di Dio non è finita. "Il nome di Dio è Misericordia", ci ha ricordato Papa Francesca. Il nome del Dio delle Scritture, come ci racconta padre Francesco Ciaccia nell'articolo di apertura di questo secondo numero di Vita Carmelitana. Un'ampia catechesi biblica che abbraccia Antico e Nuovo Testamento, dalla Misericordia che era fin "dal principio", alla Misericordia che si è "fatta carne" in Gesù Cristo.

In occasione del Giubileo, i padri Generali dei due rami del Carmelo, Fernando Millàn e Saverio Cannistrà, ci hanno donato la bellissima lettera che pubblichiamo nella sezione "Fuoco che trasforma": un invito "a contemplare Cristo, sostenuti dalla Santissima Vergine che non distoglie da noi i suoi occhi misericordiosi, e dalla testimonianza di alcuni dei nostri Santi".

E la meditazione della misericordia sperimentata dai santi del Carmelo è pure l'oggetto dell'articolo proposto da padre Antonio Maria Sicari nella sezione "Profili del Carmelo".

La "Proposta di lettura" di questo numero è dedicata all'ultimo libro di padre Anastasio Filieri sulla Lectio divina.

La consueta corposa sezione della Cronaca ci ricorda i più significativi momenti di formazione, fraternità e servizio vissuti dalle nostre comunità della Provincia in questo ultimo semestre 2016.

Faccio mio e indirizzo a tutti voi, fedeli lettori, il saluto e la preghiera che i padri Millàn e Cannistrà hanno rivolto a tutti i fratelli e le sorelle del Carmelo: Piaccia a Dio che, per l'intercessione della nostra Sorella la Beta Vergine Maria del Monte Carmelo e del suo Sposo san Giuseppe, nostro Padre e signore, il cuore della Famiglia del Carmelo continui ad ardere nel fuoco della conoscenza e dell'amore a Gesù Cristo affinché tutti noi che ne facciamo parte, spinti dalla Spirito Santo, siamo apostoli della Trinità misericordiosa, comunicandola a tutti con le parole e le opere".
 
P. Enrico Ronzini
Priore Provinciale
Leggi l'anteprima del numero 2, 2016